Pubblicato sulla GURI del 15 marzo il Decreto Legislativo n. 27/2014 di attuazione della direttiva 2011/65/UE (RoHS 2) sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

La Direttiva 2011/65/CE (RoHS 2) istituisce norme riguardanti la restrizione all’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) al fine di contribuire alla tutela della salute umana e dell’ambiente, compresi il recupero e lo smaltimento ecologicamente corretti dei rifiuti di AEE.

Rispetto alla precedente normativa la RoHS 2 impone diversi vincoli quali:

  • apposizione della marcatura CE;
  • redazione della dichiarazione di conformità;
  • preparazione del fascicolo tecnico contenente tutta la documentazione atta a dimostrare la conformità dei singoli materiali omogenei che costituiscono il prodotto.

Si aggiunge inoltre che il campo di applicazione della nuova direttiva è stato ampliato con l’aggiunta di una nuova categoria che include tutte le AEE non coperte da alcuna delle altre 10 categoria.

Analytical, grazie al suo laboratorio CETACE può offrire pieno supporto per testing e consulenza in merito alla RoHS 2.

Per maggiori informazioni clicca qui