EAEU, introdotti nuovi requisiti
obbligatori per RoHS

EAEU, introdotti nuovi requisiti obbligatori per RoHS
July 20, 2020

La Commissione economica eurasiatica ha adottato il Regolamento tecnico EAEU TR EAEU 037/2016 nel 2016, vale a dire "Regolamenti tecnici dell'Unione economica eurasiatica sulla restrizione dell'uso di sostanze pericolose nei prodotti elettrici e radioelettronici" (di seguito denominato EAEU RoHS). A partire dal 1 ° marzo 2018, il regolamento ha avuto un periodo di transizione di due anni ed è diventato obbligatorio il 1 ° marzo 2020, data a partire dalla quale i prodotti elettronici commercializzati nella EAEU (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Armenia) devono essere sottoposti a procedure di garanzia della compliance per dimostrare la loro conformità alla restrizione delle sostanze pericolose e acquisire la Dichiarazione di conformità EAC ufficialmente registrata.
Leggermente diverso dall'UE RoHS (Direttiva 2011/65 / UE), l'EEEU RoHS si applica a 12 categorie di prodotti elettrici e radioelettronici:

  • Apparecchi elettrici ed elettrodomestici per uso domestico
  • Computer e dispositivi elettronici ad essi collegati, comprese le loro combinazioni
  • Strutture di telecomunicazione (dispositivi terminali di telecomunicazione)
  • Fotocopiatrici e altre apparecchiature elettriche per ufficio
  • Strumenti elettrificati (macchine manuali ed elettriche portatili)
  • Fonti di luce e apparecchi di illuminazione, comprese le apparecchiature integrate nei mobili
 
  • Strumenti elettromusicali
  • Macchine da gioco e trading automatico
  • Registratori di cassa, macchine per la stampa dei biglietti, lettori di carte d'identità, bancomat, chioschi informativi
  • Cavi, fili e cordoni destinati ad essere utilizzati con una tensione nominale non superiore a 500 V CA e / o CC, ad eccezione dei cavi in fibra ottica
  • Interruttori automatici e dispositivi a corrente residua
  • Rivelatori di sicurezza antincendio

Attualmente ci sono sei sostanze soggette a restrizioni incluse nel RoHS EAEU:

  • Piombo (Pb)
  • Cadmio (Cd)
  • Mercurio (Hg)
  • Cromo esavalente (Cr (VI))
  • Bifenile polibromurato (PBB)
  • Difenil eteri polibromurati (PBDE)

Ad eccezione del limite per Cd, che è dello 0,01%, il limite per tutte le altre sostanze è dello 0,1%.

Oltre ai requisiti limite per le sostanze pericolose, solo quando i prodotti elettrici e radioelettronici hanno superato le procedure di valutazione della conformità e sono conformi agli altri requisiti tecnici applicabili a questi prodotti (ad es. Sicurezza, compatibilità elettromagnetica, ecc.), possono essere immessi sul mercato con il marchio EAC, che fornisce l'accesso per la zona EAEU.