Premiati gli Oli Dop e IGP della Toscana,
Analytical testing partner dell'eccellenza

Selezione Oli Dop e IGP della Toscana, Analytical testing partner dell'eccellenza
08 June 2020

Si è tenuta lo scorso 5 giugno, in diretta streaming, la premiazione della "Selezione degli oli extravergini di oliva DOP e IGP della Toscana" (qui il link per rivedere il live): sono 44 gli oli extravergini di oliva che da oggi diventano ambasciatori della Toscana in Italia e nel mondo, scelti tra i 58 campioni presentati al tradizionale bando promosso dalla Regione Toscana con la collaborazione della Camera di Commercio di Firenze, della sua Azienda Speciale Promo Firenze e di Fondazione Sistema Toscana.
Di tante edizioni della “Selezione regionale” questa è stata senza dubbio la più delicata e difficile, con l’emergenza Covid19 a incidere pesantemente su tutto il comparto agroalimentare: è dunque mancata la consueta cerimonia di consegna degli attestati alle aziende produttrici degli oli selezionati, mentre la pubblicazione del catalogo che presenta sia i 44 oli che si sono aggiudicati la selezione sia le 14 menzioni speciali nelle sezioni “Origine”, “Bio”, “Monocultivar” e “Biofenoli” si è svolta nella sede fiorentina di Analytical Agrifood, dove i nostri specialisti hanno avuto il piacere di ospitare Luciano Zoppi, responsabile della Regione Toscana per la promozione del settore "Produzioni agricole, vegetali e zootecniche", "ambasciatore" del bando a promuovere le copie realizzate proprio in collaborazione con la Regione.
Il catalogo, realizzato in lingua italiana e inglese a seguito delle analisi del nostro laboratorio, official testing partner per la selezione, raccoglie tutte le schede descrittive di ogni olio e intende rappresentare non solo uno strumento di valorizzazione per tutte le aziende produttrici che hanno superato la selezione, ma anche un canale prezioso per diffondere, sia in Italia che all'estero, la corretta conoscenza dell'olio regionale d'eccellenza.

 

Particolare attenzione, nel corso del processo di analisi, è stata rivolta ai biofenoli, compositi normalmente presenti negli oli extra vergine di oliva di qualità che, se presenti in quantità elevate, sviluppano proprietà sia dal punto di vista sensoriale riguardo la conservazione, sia per quel che riguarda la salute e dunque sulle proprietà nutrizionali, essendo potenti antiossidanti naturali.
Anche per quest anno, come anticipato, è proprio dagli specialisti dell'agroalimentare di Analytical che sono state svolte le analisi di quantitativi di biofenoli, con i campioni opportunatamente anonimizzati e con lo svolgimento dell'esame sensoriale per la commissione di assaggio.
« Gli oli toscani sono quelli con il più alto contenuto di biofenoli al mondo: per quanto diversificati, abbiamo provveduto a una più ampia e precisa profilazione poiché sappiamo bene come, per esempio, possano incidere sui claims e sull'etichettatura di un prodotto come l'olio, permettendo che venga riconosciuto su tutti quello di qualità autentica » ha dichiarato Cristian Marinelli, Responsabile Qualità Agrifood per Analytical, in un servizio che qui vi pubblichiamo e che riassume la presentazione del catalogo.
Un'iniziativa, quella della Regione Toscana, che intende valorizzare non solo qualità e salute, ma anche legame con il territorio, con l'olio evo autentica eccellenza che diventa veicolo di promozione del settore agroalimentare: Analytical Group è stata fiera di aver incoraggiato ancor di più quella che è da sempre una mission quotidiana.